Step per adottare

QUALI SONO I PASSI PER ADOTTARE:

STEP 1: COLLOQUIO

Tutte le richieste di adozione vengono processate via posta elettronica: scriveteci una mail di presentazione all’indirizzo ratrescueitalia@gmail.com

Se ritenete di avere già molta esperienza con i ratti e tutto l’occorrente per accoglierli, per accelerare il processo di adozione potete compilare il questionario che trovate QUI 

⚠️ FONDAMENTALE: se compilate il questionario inviateci anche una mail per avvertirci, perché l’invio da parte vostra non ci viene notificato.


STEP 2: GABBIA E ALIMENTAZIONE

Visione per mezzo di una foto reale (non presa da internet) della gabbia in vostro possesso. Se non ne avete ancora comprata una, vi aiuteremo a sceglierla, e ci manderete la foto una volta arrivata da voi e arredata, pronta per accogliere i ratti.

Disponibilità a fornire ai ratti cibo e lettiera adeguati, secondo i consigli dei volontari.


STEP 3: VETERINARIO

Disponibilità a recarsi presso un Medico Veterinario esperto in animali esotici/non convenzionali in caso di bisogno e in occasione delle visite di controllo, da effettuarsi almeno ogni 6-8 mesi.


STEP 4: TELEFONATA E/O PREAFFIDO

Chiacchierata amichevole con un volontario che si rende disponibile a conoscervi e aiutarvi con gli ultimi dettagli che non vi sono chiari. Il volontario sarà per voi un punto di riferimento a disposizione per tutta la vita degli animali.


STEP 5: FIRMA DEL MODULO DI AFFIDO

Nel quale sono riportate le condizioni di adozione, che sono le seguenti:

L'adottante si impegna:
1. A fornire all'animale una gabbia che misuri almeno 80x50x50h cm per una coppia e le adeguate ore di libertà quotidiane in una stanza appositamente messa in sicurezza.
2. A provvedere per tutta la vita dell'animale ad un'alimentazione adeguata e ad ulteriori cure mediche eventualmente necessarie.
3. A tenere l'animale in compagnia dei suoi simili, rispettando la natura sociale del ratto.
4. A far visitare periodicamente l'animale esclusivamente da Medici Veterinari esperti in Animali Esotici e Non Convenzionali e, nel caso di decesso improvviso o in circostanze particolari, a sottoporre lo stesso ad esame necroscopico per evidenziarne la causa di morte.
5. A non utilizzare gli animali per riproduzione.
6. A ricontattare l’affidante qualora nel corso dell’affido non gli/le fosse più possibile custodire l’animale affidato: l’Associazione è sempre disponibile a riprendere in carico gli animali affidati, senza problemi di sorta.
7. A non cedere l’animale a terzi, se non previo consenso dell’affidante.
8. A informare l’Associazione di ogni eventuale cambio di domicilio/residenza.
9. A comunicare lo smarrimento, la fuga o il decesso dell'animale all'Associazione appena possibile.
10. A mostrare l'animale all'Associazione o al personale da lui incaricato nel corso di eventuali visite post-adozione.
11. A restituire l'animale su richiesta dell'Associazione qualora una delle precedenti condizioni non venisse rispettata, senza opporre alcuna obiezione.

Precisazioni:

Tutte le mail di solito vengono processate nel giro di un paio di giorni. Se non rispondiamo immediatamente significa che non ne abbiamo la possibilità – anche i volontari lavorano, hanno famiglia e impegni personali – ma non temete, risponderemo quanto prima!

Nel caso aveste il dubbio che la mail non sia arrivata a destinazione, mandateci un messaggio privato alla pagina, così da potercene sincerare.

Cercate di informarvi il più possibile sulla gestione del ratto (guardate anche le nostre note, in continuo aggiornamento): può sembrare un animale poco impegnativo, ma ci sono molte cose da sapere, ed è utile per capire se è davvero l’animale che fa per voi e il vostro stile di vita.
Se restano dei dubbi o delle lacune, siamo sempre a disposizione, ma è bene avere un’idea generale in anticipo.

Durante lo scambio di mail vi verranno chieste informazioni sulla gestione che intendete avere dei ratti ed eventualmente su animali che già avete; più precise e dettagliate saranno le vostre risposte, più veloce sarà il tutto.

Non vi stupite se chiediamo informazioni anche sui vostri animali diversi dai ratti: prima di adottare un animale è bene che gli animali già presenti in casa abbiano una gestione corretta, non facciamo differenze di specie!

⚠️IMPORTANTE: la priorità di adozione (quindi la possibilità di “prenotare” un animale) NON va in base alla data in cui ci scrivete, ma in base alla vostra idoneità. E’ inutile pretendere qualcosa senza averne i requisiti.

⚠️IMPORTANTE II: in caso di richieste da parte di minorenni, i genitori dovranno essere al loro fianco nel percorso di adozione dei ratti, e prenderanno la responsabilità legale degli stessi tramite la firma del contratto di adozione.


Alla base di tutto c’è il rispetto reciproco e nei confronti degli animali.

L’intento dell’associazione è quello di trovare la sistemazione MIGLIORE a quei ratti che purtroppo sono stati sfortunati nella loro breve vita, non quello di sistemare più animali nel minor tempo possibile.

Non siamo una vetrina di annunci dove si può rimediare un animale gratis, come volontari impegnati nella causa abbiamo il DOVERE MORALE di sincerarci delle intenzioni e della conoscenza degli adottanti nei confronti dei ratti.
Non fate un favore a noi decidendo di adottare, ma fate un regalo a voi stessi e all’animale che sceglierete; le minacce del tipo “allora me lo vado a comprare in negozio” dicono molto di più su di voi che non su di noi e sul nostro operato.
Quello che possiamo offrirvi in cambio sono la nostra consulenza, la nostra esperienza e i nostri consigli: vi aiutiamo a scegliere i ratti più adatti caratterialmente alla vostra famiglia, e in caso di ratti ospitati nelle nostre abitazioni vi assicuriamo che siano in buono stato di salute, del sesso esatto, le femmine non gravide, e vi forniamo assistenza anche dopo, per tutta la vita dell’animale.

Da un commerciante è difficile ottenere tutto ciò, ma certo comprare è molto più facile e immediato.

Se le nostre domande vi sembrano inopportune, ce ne scusiamo, ma non conosciamo modo migliore per garantire una vita migliore ai ratti senza risultare, secondo alcuni, invadenti.

NON chiediamo soldi per l’animale in sè se non in casi particolari, come ad esempio in caso di rimborso spese per ratti sterilizzati.

Se volete aiutarci ugualmente con una piccola donazione (anche in termini di materiali, come gabbie vecchie, trasportini, cibo, lettiera) ve ne saremo grati, perchè il vostro supporto ci consentirà di avere le risorse adeguate per far fronte ai successivi recuperi.


Le critiche costruttive sono sempre ben accette: siamo umani e come tali possiamo anche noi sbagliare! Per consigli, comunicazioni, lamentele o altro scriveteci una mail 🙂

GRAZIE! ❤