Lo staff

Vi facciamo tante domande per conoscervi, vi consigliamo, ci parliamo per telefono e sui social, ma solo raramente abbiamo la possibilità di conoscerci di persona… È giusto che anche voi sappiate qualcosa delle persone che compongono l’unito staff di Rat Rescue Italia 😉


Filippo, studente di Medicina Veterinaria, inizia ad avere ratti nel 2007 e a recuperare da subito anche quelli meno fortunati per tenerli con sé o cercargli casa… si avvicina al mondo del volontariato animale e si rende disponibile ad accogliere anche roditori per trovare loro una sistemazione, cercando di far conoscere il ratto come animale domestico al pari degli altri! Nel 2013 decide di fondare Rat Rescue Italia insieme all’aiuto fondamentale di altri volontari già attivi in questo campo.

giulia


Giulia
, innamorata degli animali fin da bambina, orienta la sua vita a stretto contatto con loro, occupandosi del loro benessere e diffondendo una cultura il più possibile volta al rispetto di ogni essere vivente; entra nel mondo del volontariato nel 2008, inizialmente in ambito cinofilo per poi estendere la propria attività agli esotici, in particolare ai reduci dai laboratori di sperimentazione. È proprio in questo ambito che conosce i ratti e intraprende la sua attività di “conversione delle masse” a queste meravigliose e sorprendenti creature.

Nel 2013 accetta volentieri di dar vita a un gruppo di volontari attivi nel recupero e successivo affido di questi animali, nella speranza di riuscire finalmente a diffondere il ratto come animale d’affezione e a sfatare i miti e le leggende metropolitane che troppo spesso pregiudicano l’adozione di questi animali eccezionali.
È la vicepresidente dell’Associazione.

_MG_4737.JPG
Arianna
, romana trapiantata a Pisa per gli studi in Medicina Veterinaria, si è avvicinata al mondo dei ratti nel 2009 e non ne è più uscita!
Dopo l’esperienza con le prime ratte, è stata chiara fin da subito la necessità di far scoprire a più persone possibili le potenzialità del ratto come animale domestico, e soprattutto di informare correttamente sulla sua gestione, attraverso forum e social.
Già volontaria a favore di altre specie animali, è stato naturale iniziare ad occuparsi anche di ratti, laddove ce n’era bisogno, fino alla fondazione di Rat Rescue Italia nel 2013.
È la presidente dell’Associazione.

 

anastasia


Anastasia
, studentessa di Biologia e petsitter, conosce per la prima volta i ratti ancora da bambina, adottando per puro caso una rattina abbandonata: succede in Russia, dove i ratti sono da tempo animali da compagnia comunemente diffusi ed accettati.

È subito amore, e grazie al rapporto che riescono ad instaurare da quel momento i ratti diverranno per lei un animale unico e speciale.

Si è avvicinata per la prima volta al mondo del volontariato come adottante, per poi decidere di voler contribuire più attivamente a favore di questi animali.
È la tesoriera dell’Associazione.

 

 

 

 

viola


Viola
, studentessa di Medicina Veterinaria, scopre i ratti come animali da compagnia grazie ad un incontro fortuito con una ratta di nome Pia.

Amante fin da bambina degli animali, con gli studi si appassiona al comportamento, ed anche qui i ratti sono una presenza costante per la loro intelligenza, le competenze sociali e la grande capacità di problem solving.

Qualche anno dopo decide di adottare le sue prime ratte ed incontra i volontari di Rat Rescue.
Così diventa volontaria dell’associazione per aiutarli a diffondere le informazioni corrette su gestione e necessità dei ratti.

 

 

 

 

saramonisteri

 

Sara, studentessa in Medicina Veterinaria, ha scoperto il mondo degli animali non convenzionali grazie alla sua prima cricetina nel 2012; due anni dopo sono arrivati i primi ratti ed è stato subito amore!

Nel 2016 si unisce al team di Rat Rescue Italia, spinta dalla voglia di far conoscere a quante più persone possibili questi fantastici animali da compagnia e per aiutare i meno fortunati.

 

 

 

saramatti


Sara
 Matti” scopre per la prima volta i ratti nel 2007 a Parigi e ne rimane subito affascinata per la loro curiosità e la loro attitudine sociale. Al ritorno in Italia prende i suoi prima ratti e stringe i primi contatti con altre rattare tra cui Arianna.

Già attiva nel volontariato animale, nell’arco degli anni si rende disponibile per aiutare i ratti in cerca di casa e nel 2016 entra a far parte della famiglia di Rat Rescue.
Si occupa principalmente delle cessioni.

 

 

 

 

flaminiagatti

Flaminia, romana trasferitasi a Torino per studiare, adotta i suoi primi ratti nel 2013 e decide di non poterne più fare a meno. Amante degli animali fin da piccola e dog sitter da svariati anni, inizia nel 2016 il suo percorso nel volontariato con Rat Rescue, per continuare a coltivare la sua passione non solo da adottante

 

 

 

Greta comincia la sua avventura con gli animali da compagnia da giovanissima, occupandosi di diversi pet, per poi avvicinarsi anche al mondo dei roditori grazie ai topi.
Grazie alle sue due prime ratte, adottate nel 2007, scopre questi animaletti incredibili e se ne innamora disperatamente; continua a coltivare negli anni questa passione, adottando e facendo adottare svariati ratti.
Si batte attivamente per la diffusione delle corrette informazioni e della corretta gestione; è sempre disponibile ad aiutare chi ha bisogno.
Nel 2013 è felice di unirsi agli altri volontari nella fondazione di Rat Rescue Italia, e accompagnerà le attività dell’Associazione per due anni.

Annunci